COS’È IL  COACHING

Allenarsi a considerare le cose da angolazioni diverse contribuisce a cambiare il nostro modo di pensare e di agire. Rileggere sé stessi in una prospettiva più ampia aumenta la consapevolezza di sè, porta a vincere le paure, a superare i propri limiti, ad accorciare le distanze tra sogno e realtà. Tutto questo è Coaching.
Il Coaching è lo strumento pragmatico, d’eccellenza, di crescita personale e professionale, per scoprire e valorizzare il potenziale umano nella sua unicità. Stimola le persone a sviluppare competenze, a definire piani d’azione efficaci per conseguire in modo rapido e diretto obiettivi e performance di alto livello.

COSA NON È IL COACHING

Il Coaching non è né una psicoterapia né una terapia medica. Il Coach non si sostituisce e non si sovrappone alla figura del medico o dello psicologo; non prende in carico persone con patologie. È dunque possibile seguire un percorso sia con lo psicologo, sia con il Coach. Nei fatti il Coach opera nel campo della motivazione e del miglioramento delle performance. Genera nuova autoconsapevolezza a vantaggio del benessere personale e supporta il Cliente (Coachee) nell’individuazione e nella realizzazione dei piani d’azione per il raggiungimento dei risultati desiderati.

QUANDO È UTILE IL SUPPORTO DEL COACH

Quando è difficile raggiungere i risultati desiderati, quando non sai cosa vuoi e come ottenerlo, quando hai bisogno di esprimere pienamente te stesso, la tua creatività e la paura ti blocca: “voglio cambiare lavoro, voglio andare d’accordo col mio/a partner, voglio partecipare ad una mostra con i miei dipinti” e non sai da dove cominciare. Il Coaching è la metodologia di supporto concreta ed efficace per risolvere e gestire al meglio le situazioni delicate.

CHI INTRAPRENDE UN PERCORSO DI COACHING

Il Coaching, applicato in qualsiasi ambito della vita,  lavorativa, familiare, relazionale, sportiva, produce risultati eccellenti. Supporta chiunque si trovi ad affrontare situazioni di stallo, di incertezza o di cambiamento. Si rivela prezioso nei casi in cui, ad esempio, si riscontri la necessità di :

  • parlare in pubblico
  • risolvere conflitti
  • imparare a gestire le situazioni
  • cambiare o trovare un lavoro soddisfacente
  • creare e cogliere le opportunità
  • migliorare il proprio rendimento  professionale
  • incrementare il fatturato della propria attività
  • sviluppare i talenti
  • esprimere la propria creatività
  • acquisire una comunicazione efficace
  • migliorare l’autostima
  • leadership

È per chiunque intenda definire e raggiungere degli obiettivi concreti e realizzabili, ed al contempo eccellenti, sia personali sia professionali, o voglia sbloccarsi e fare chiarezza sulle scelte da intraprendere, per superare le difficoltà e le resistenze al cambiamento.

COACHING COME FUNZIONA IN BREVE

Il percorso di Coaching si articola in sessioni o incontri. La sessione consiste in un colloquio. Il Coach ti ascolta attivamente e senza giudizio. Formula domande strategiche, secondo una precisa metodologia di intervento, mirata a far emergere il tuo potenziale. Il Coach non è un consulente e non dà consigli, in cambio ti restituisce feedback. Ti stimola ad attingere direttamente alle tue risorse interiori. Ti supporta a fare focus sulla situazione presente, a definire meglio i tuoi  obiettivi e a riflettere sulla direzione che vuoi prendere. Una volta elaborato il piano d’azione, coerente con i risultati desiderati, potrai metterlo in pratica col supporto del Life Coach. Fin dalla prima sessione hai la possibilità di sperimentare personalmente la validità e l’efficacia del metodo.

LE SESSIONI DI COACHING

Un percorso di Coaching si può completare in un minimo di 3  o in un massimo di 10 incontri. Il numero delle sessioni varia a seconda dei casi e viene sempre concordato e pianificato con il Coachee (Cliente). Gli incontri solitamente hanno cadenza settimanale e ognuno può avere una durata che varia dai 60 ai 90 minuti.

 

PRENOTA LA TUA PRIMA SESSIONE DI COACHING

 

Il Coaching è una professione intellettuale riconosciuta ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26.01.2013 – Disposizioni in materia di Professioni non organizzate). Il Coach è tenuto al segreto professionale per le informazioni fornite da ogni Cliente durante le sessioni e garantisce il rispetto della legislazione sulla Privacy (ai sensi del D.Lgs. 196/2003) per quanto riguarda la raccolta, il trattamento, la tutela, la diffusione e la conservazione dei dati personali, anche dopo la fine della prestazione professionale.